Ultima modifica: 9 dicembre 2015

Sostegno e recupero

La scuola garantisce il sostegno agli studenti in difficoltà, il loro recupero alla partecipazione alla vita della comunità scolastica ed agli apprendimenti strumentali, attraverso :

  • recupero in itinere, individuando le carenze degli alunni e riorganizzando i contenuti e gli obiettivi specifici di apprendimento. Si tratta di una strategia didattica adottata dalla quasi totalità degli insegnanti, con tempi e mezzi definiti contestualmente e legate agli stili di apprendimento, gli stili cognitivi, le caratteristiche della classe.
  • corsi di recupero, che si svolgono almeno una volta nel corso dell’anno scolastico, in orario post-scolastico, con numero non superiore ai 10 alunni. Alla fine di questi corsi, della durata media di 10 ore, il docente effettua sempre una verifica scritta per accertarne l’efficacia. Un altro ciclo di corsi è generalmente tenuto a settembre, prima dell’inizio ufficiale dell’anno scolastico, per dare la possibilità, agli studenti promossi con un debito, di estinguere il debito stesso